DOMENICA 01/07: BICITIME OVUNQUE E VEZZOLI VINCE IN VALCAMONICA

Domenica ricca di gare quella appena trascorsa con i portacolori del Bicitime impegnati su tutti i fronti.

Doveroso cominciare dalla MTB con la Gran Fondo Valcamonica Bikenjoy del circuito Brixia Tour dove il nostro fortissimo Davide Vezzoli ha conquistato una spettacolare vittoria di categoria (14° assoluto) dopo una prova perfetta condotta sempre all’attacco, per lui (e per noi) una grande soddisfazione che lo ripaga per l’impegno e dedizione che dedica alla MTB; con lui un altro nostro fortissimo rappresentante, Giuseppe Sorrentino autore anch’egli di una grande prestazione coronata con la conquista della 7^ piazza di categoria (43^ assoluta).

All’Assietta Legend, che assegnava i titoli tricolori Marathon, 4 i nostri rappresentanti al via, unico sul Marathon Luca Miglio che ha chiuso i 96 km per oltre 3000 metri di dislivello in poco più di 7 ore nonostante la non impeccabile organizzazione della manifestazione che aveva allestito 3 soli ristori sui 96 km., 1 ristoro ogni 30 km in giornate così calde è decisamente poco dignitoso, per fortuna che chi faceva trekking ha spesso condiviso i propri “viveri” con i bikers in crisi.

Sul percorso Gran Fondo di 58 km per 2000 metri di dislivello grandi prestazioni di Renato Valentini e Rodolfo Franguelli con Renato che sale sul 2° gradino del podio di categoria (95° assoluto) chiudendo la gara in poco più di 3 ore e mezza e Rodolfo che rientra alle gare con un fantastico 9° di categoria (62° assoluto) completando il percorso in 3 ore e 22′; bravo anche Cesare Ganassini alla sua prima esperienza stagionale.

Anche a Oggiona Santo Stefano non sono mancati i nostri rappresentanti (3) con Angelo Riccardi migliore dei nostri (4° Cat/21° Ass.) seguito da Paolo Venturini (15° Cat/73° Ass.) e Marco Castelli (7° Cat/97°Ass.) su un percorso impegnativo valevole per il Campionato Provinciale ACSI.

Importantissimo appuntamento per la BDC a La Villa (BZ) con la spettacolare Maratona delle Dolomiti, al via 2 nostri rappresentanti che faticando hanno goduto dei bellissimi paesaggi dolomitici: Marco Di Luccio ha completato il percorso Gran Fondo (106 km) in meno di 8 ore mentre il nostro M8 Roberto Mattiolo ha chiuso il percorso corto (55 km) in 4 ore.

 

I commenti sono chiusi.