SPETTACOLARE CHIUSURA DI STAGIONE ALLA STORICA TRE BRINZIO

Una stupenda giornata di sole ha accolto i circa 130 partecipanti alla storica Tre Brinzio giunta alla 29^ edizione, una ventina i bikers Bicitime al via di cui ben 8 decisi a sfidare anche se stessi partecipando da “individuali” al Duathlon; al termine di una lunga e spesso impegnativa stagione agonistica le energie erano oramai al lumicino per tutti ma le sfide “interne”, la bella compagnia e la consapevolezza di essere alle soglie di un meritato riposo ci hanno stimolato ed aiutato a trovare la “riserva” in fondo al barile…

Al via della Frazione di MTB i fortissimi Simone Cipolla e Gianluca D’Ambros “dettano subito legge” imponendo il loro ritmo e prendendo presto il largo mentre più attardato un altro forte e noto biker varesino partito dalle retrovie (Daniele Caccia) recuperava imperiosamente posizioni fino a raggiungere lo scatenato Edoardo Girardi (in quel momento terzo) “lotta” fino al traguardo e 3° gradino del podio a Daniele per un soffio. Alle loro spalle i due giovani alfieri del MTB San Martino Samuele Baratella e Alberto Pedrocchi si “stimolavano” a vicenda evitando l’eventuale rientro degli avversari “al seguito” con Alberto “proiettato” alla frazione di corsa che lo vedrà ancora protagonista. Alla fine della Frazione MTB sarà Simone Cipolla a tagliare per primo il traguardo con circa un minuto di vantaggio su Gianluca D’Ambros mentre a 30″ da quest’ultimo sarà, come detto, il simpatico e forte Daniele Caccia (che con la “socia” Alessia Lambrughi vincerà la staffetta “Mista”) ad avere la meglio in volata su Edoardo Girardi, con Samuele Baratella e Alberto Pedrocchi a seguire nell’ordine.

L’ottimo secondo posto nella frazione MTB consente a Gianluca D’Ambros di vincere la “Staffetta” grazie anche alla miglior prestazione assoluta nella frazione di corsa del suo “socio” Alberio Marco, staffetta che vede sul secondo gradino del podio Samuele Baratella con Dario Corti dello Sci nordico con Dario autore anch’egli di una grande frazione di corsa (secondo assoluto), Simone Cipolla con il socio Marco Moroni (comunque autore di un’ottima frazione di corsa – 7° assoluto) completano il podio. Per la Classifica “Mista”, detto della vittoria del duo Caccia-Lambrughi, il 2° posto va alla coppia Federico Girardi – Valentina Carretta seguita dalla staffetta mista “targata Bicitime” Luca Perego – Laura Mazzoleni.

Nell’individuale “dominio” di Luca Molteni seguito da un sorprendente Alberto Pedrocchi autore di grandi prestazioni sia nella MTB che nella corsa, terzo posto per un bravissimo Oreste Alegi che raggiunge e stacca il “nostro” Massimo Morello a 200 metri dal Traguardo, podio sfiorato per Massimo comunque soddisfatto.

Non ci soffermiamo ad analizzare le singole prestazioni dei nostri (eccetto quella di Walter dedicata in parte a fare il meccanico e quella di Alfio costretto al ritiro da una foratura), allegate sotto trovate le classifiche bicitime, per noi ieri più che una gara è stata una festa e ci siamo proprio divertiti anche se quasi tutti siamo dovuti “scappare” via in fretta.

Infine un doveroso rimando al Campionato sociale: si è chiuso con la VITTORIA ASSOLUTA di Rodolfo Franguelli davanti a Renato Lucherini e Giuseppe Sorrentino, Paolo Mira guadagna una posizione e chiude 4° davanti a Renato Valentini mentre di seguito riportiamo i Campioni Sociali MTB 2017:

  1. ASSOLUTO e M5: FRANGUELLI RODOLFO
  2. Master Woman: HUCVALE MARYANN
  3. EliteMaster: CASTELLI MARCO
  4. Master 2: FRANCIA ANDREA
  5. Master 3: VEZZOLI DAVIDE
  6. Master 4: SORRENTINO GIUSEPPE
  7. Master 6: LUCHERINI RENATO
  8. Master 7+: PULZE WALTER

Vi invitiamo a guardare con calma la classifica finale che vede premiati, con il tesseramento gratuito per la stagione 2018, i primi 10 assoluti ed i campioni sociali di categoria, per questi ultimi ci sarà anche la divisa estiva 2018. Per la classifica definitiva del Campionato Sociale BDS attendiamo di sapere se ci fossero e, nel caso, chi fossero i nostri partecipanti alla Rando di Sesto fermo restando che il Campione Sociale BDS è Michele Bulgheroni.

Riportiamo qui “l’album fotografico Bicitime” per il quale ringraziamo di cuore Andrea Guerini e Mauro Bagaglio con la moglie Cristina “presenti sul posto” in qualità di reporter/tifosi; a breve saranno pubblicate anche le “foto ufficiali” dell’evento realizzate dal Fotografo Varesino Luca Mutti specializzato in “fotografia sportiva” (e non solo) per conto degli impeccabili amici dello Sci Nordico Varese che hanno già preannunciato importanti novità per l’edizione del 30° nel 2018 (tornerà la frazione in Skiroll come ai vecchi tempi???).

Classifica Sociale_2017_Prova FINALE MTB

 

 

CAMPIONATO SOCIALE: CLASSIFICHE MTB AGGIORNATE PRIMA DELL’ULTIMA PROVA-VITTORIA INCONTRASTATA DI MICHELE BULGHERONI PER LE BDS

Pubblichiamo le classifiche aggiornate del Campionato Sociale prima dell’ultima prova riservata alle MTB, il Duathlon Tre Brinzio in calendario domenica prossima con partenza alle ore 9:30; giochi ancora aperti per le posizioni di vertice dove Franguelli sembra possa “controllare”, mentre appare più incerta la definizione dei primi 10 classificati “assoluti” che dipenderà ,soprattutto, dalla partecipazione alla Tre Brinzio (ricordiamo vengono premiati con tesseramento gratuito alla stagione successiva, oltre ai campioni sociali, i primi 10 della classifica MTB).

Giochi fatti invece per la classifica riservata alle BDS dove Michele Bulgheroni ha dominato vincendo con largo anticipo il Campionato Sociale; da stabilire solo “l’ordine” delle altre 2 posizioni del podio che potrebbero cambiare per eventuali partecipazioni alla Rando di Sesto (ricordiamo che per la BDS vengono premiati con tesseramento gratuito i primi tre classificati).

Camp.Soc.MTB_prova 17_10.10

Camp.Soc.BDS_10.10

Classifica Sociale_2017_Prova 17_MTB

Classifica Sociale_2017_STRADA_10.02

ROC D’AZUR: FESTA MTB E SPETTACOLO PER TUTTI MICHELE A ROMA FA “FILOTTO” NEL PRESTIGIO BDS ANGELO LUCA MARCO E PAOLO A LONATE CEPPINO DOMENICA LA TRE BRINZIO CHIUDE LA STAGIONE 2017

La ROC D’AZUR è un evento UNICO, con una storia, una partecipazione ed un’organizzazione  ineguagliabili, dal mercoledì alla domenica è un susseguirsi ininterrotto di gare “variopinte” tra cui Marathon, Downhill, Enduro, Cronometro, gare a coppie, gare per sole donne, gare per i più giovani, gare in Tandem (sabato si sono sfidati oltre 200 Tandem), gare in notturna… a tutto questo sono correlati una serie di eventi che hanno nel grande e ricchissimo EXPO (più delle fiere del ciclo) il punto “nevralgico” di attrazione con un divertentissimo pump park aperto a tutti e quell’atmosfera goliardica che ipnotizza diverse decine di migliaia di bikers ogni anno.

“Culmine” e manifestazione di chiusura dell’evento (ma non necessariamente la più importante) è la Gran Fondo con migliaia di bikers non agguerriti e, nella stra grande maggioranza dei casi, in griglia per poter dire “IO C’ERO”, griglie da 600 bikers cadauna che vengono fatte partire con 15′ di intervallo. Percorso di 53.5 km con un dislivello non esagerato (circa 1250 metri) ma decisamente impegnativo, caratterizzato da ripetuti e lunghi tratti tecnici con salite non lunghe ma “toste” e discese rocciose tutte da guidare ed “addomesticare”, vera MTB apparentemente non per tutti ma a cui, invece, tutti si adattano consci che il piede a terra e qualche coda in questi casi sono preventivati (con qualche rammarico per chi, tecnicamente più dotato, parte dalle retrovie).

Sempre tantissimi gli italiani presenti, tra loro anche noi, un nutrito (8) gruppetto Bicitime che si è goduto un week end di svago in compagnia nel quale meteo e location hanno contribuito a renderlo quasi “perfetto”.

Per noi del Bicitime la cronaca gara registra una prestazione “strepitosa” di Massimo che, avvantaggiato da un’ottima posizione in partenza (prime file della 3^ griglia) è andato veramente forte spingendo a tutta dal primo all’ultimo metro e chiudendo in 2:53′:38″, tempo che gli è valso la 293^ posizione assoluta ed addirittura la 9^ di categoria davanti a qualche “mostro sacro” che solitamente lo “svernicia”; ottima performance anche di Rodolfo in 3:08′:32″ che gli è valsa la 521^ posizione assoluta, un po’ più attardati, ma comunque con buone prestazioni, gli altri, tenuto conto che sono stati fortemente penalizzati dalla posizione in partenza.

Risultati Roc Bicitime

Michele Bulgheroni ha, invece, trascorso il week end a Roma dove ha “onorato” il titolo di Campione Sociale BDS 2017 (250° assoluto/24° categoria) chiudendo la sua strepitosa stagione su strada partecipando alla Gran Fondo Campagnolo e centrando il “Filotto Prestigioso” ovvero portando a termine tutte le impegnative prove del PRESTIGIO che lo hanno sempre visto in “prima linea” sui percorsi lunghi; tanto di cappello non dimenticando che si è ben difeso anche sul lungo della nostra Gran Fondo Tre Valli Varesine.

In merito a quest’ultima manifestazione è ufficiale la qualificazione di Massimo al mondiale amatori 2018 (si qualificavano i primi 55 di categoria e Massimo ha chiuso 49°), il mondiale si correrà sempre a Varese presumibilmente sullo stesso percorso.

Infine le maglie Bicitime si sono fatte apprezzare anche a Lonate Ceppino per la “Pedalata d’Autunno” in MTB, manifestazione in cui Angelo Riccardi e Luca Perego hanno lottato fino alla fine per le primissime posizioni chiudendo poi insieme intorno alla decima posizione mentre Paolo Venturini e  Marco Stefanoni hanno ben figurato chiudendo nella prima metà classifica. In contemporanea un “rigenerato” Fabio Naccarella si divertiva alla Deejay Ten!

Domenica prossima (15 ottobre) appuntamento di chiusura per il nostro Campionato Sociale con la storica Tre Brinzio, duathlon (corsa + MTB) a staffetta o singoli organizzato dallo SCI Nordico Varese ed a cui non manchiamo mai. Volantino con tutte le info qui: Volantino Tre Brinzio 2017

FOTO DALLA ROC

FOTO LONATE CEPPINO E DEEJAY TEN

01 OTTOBRE: GRAN FONDO TRE VALLI VARESINE… E NON SOLO.

Doveroso ringraziare la Società Binda (con sponsor e volontari) per l’opportunità che ci ha offerto di partecipare ad un evento unico: circa 2700 partenti di cui almeno 500 provenienti dall’estero, percorso spettacolare e divertente sul quale per un giorno abbiamo “goduto” dei nostri posti senza l’incubo delle macchine, livello partecipanti altissimo, organizzazione al Top con depositi Borse e Bici sorvegliati ed ottimamente gestiti, pasta party ricco (pasta, bresaola, formaggio, mela e torta) docce sempre calde e abbondanti alla piscina comunale, personale ovunque sempre gentile e disponibile, bravi, bravi, bravi… poi, evidentemente, tutto è perfettibile, su 130 km l’unico problema si è avuto in 500 metri tra Bobbiate e Casbeno ad 1 km dall’arrivo, i soliti furbi in auto hanno scoperto la sterrata, non presidiata, che da Masnago arriva dietro la Coop, nessun pericolo reale perché si era in salita ma un gran senso di “disagio”, specie per quei poveracci che presidiavano il percorso e che nulla hanno potuto contro l’ignoranza di pochi.

Tra “lungo” e “corto” siamo partiti in 15, nessuno con “velleità assolute”, tutti pronti a sfidare innanzi tutto se stessi, alla fine eravamo tutti contenti anche se forse Massimo, Michele e Maryann si aspettavano un risultato (assoluto) un po’ più premiante ma il livello, specie sul lungo che qualificava ai mondiali 2018, era veramente molto alto, basti dire che Massimo ha chiuso 391° assoluto e 49° di categoria dopo aver completato i circa 130 chilometri per 2235 metri di dislivello alla media di 32,1 km/h.; un plauso a Paolo che, nonostante i consueti problemi di schiena, si è cimentato egregiamente sul “lungo”.

Sul Percorso corto (103 km per 1445 metri di dislivello) ottime performance dei giovani Andrea Vibaldi e Luca Macchi, alle loro spalle uno sfortunato Vincenzo Prizzi non si è arreso al cambio che lo ha “abbandonato” sull’Ardena completando il “corto” con il fiato di Ornella Fornara sul collo; a seguire un buon gruppetto “targato” Bicitime ha onorato la maglia con Giorgio Antichi a “rappresentarci” anche tra i VIP!

A Tremalzo, con temperature oramai invernali, è andata in scena l’ultima prova di Coppa Lombardia MTB con la bellissima “Tremalzo Bike”, spettacolare performance di Davide Vezzoli che doveva compiere un impresa “quasi impossibile” per chiudere nei primi 5 di categoria nelle classifiche generali, impresa invece riuscita grazie ad una fantastica 6^ piazza tra i Master 3 mettendosi alle spalle avversari fortissimi e distaccando di più posizioni i diretti rivali nel circuito, salvo “imprevisti” obbiettivo conquistato per 1 punto!!! Ottima prova anche di Rodolfo Franguelli che, avendo “saltato” una prova, aspirava ad entrare nei 10 in classifica generale, ieri ha chiuso buon 13° ed anche per lui l’obbiettivo dovrebbe essere centrato.

Infine, sempre ieri, a Solbiate Olona è cominciata la stagione del Ciclocross ed il nostro Alfio Bellardita si è ben difeso supportato dall’infortunato Mauro Bagaglio che lo “seguirà” a breve, Bicitime (e Black Sheep) ovunque.

3 Valli Varesine_Bicitime

Tre Valli Varesine Tutte

Tre Valli Varesine Tutte_BICITIME

ANTICIPAZIONI 2018!

Considerato che alcune “Manifestazioni Top” hanno già aperto le iscrizioni e che altre le apriranno da domenica prossima, 1 ottobre, pensiamo possa esservi utile anticipare alcune delle Marathon e Gran Fondo che inseriremo nel calendario del Campionato Sociale MTB 2018 ed a cui è bene iscriversi con molto anticipo:.

  • G.F. Tre Valli – VR
  • Capoliveri Legend – LI  – (forse abbinata alla Cortina Trophy – BL)
  • Sella Ronda HERO – BZ
  • Assietta Legend – TO
  • Dolomiti SuperBike – BZ
  • AltaValtellina Bike Marathon – SO

Le altre prove le “sveleremo” in seguito tenuto conto del “circuito” di riferimento che sceglieremo come Team e delle consuete prove della nostra zona con particolare riferimento al Gran Prix Valli Varesine (per il quale “si parla” di un paio di “new entry”).

DOMENICA 24/09: IN VISTA DELLA GRAN FONDO 3 VALLI VARESINE (CHE CONFERMA PERCORSI E PROGRAMMA) LA BDS “DETTA LEGGE”

Meno di una settimana alla Gran Fondo su strada 3 Valli Varesine a cui contiamo, ad oggi, 13 iscritti (vedi elenco sotto), qualcuno è andato in Toscana a “rifinire” la preparazione partecipando alla G.F. del Gallo Nero che assicurava un’ottima reintegrazione di ferro con il loro Chianti Classico, ennesima ottima prestazione di Michele Bulgheroni che chiude nei 200 assoluti sul “lungo” di 133 km per 2675 metri di dislivello; con lui anche Massimo Parrinello mentre Roberto Mattiolo si è cimentato sul “corto” da 85 km per 1579 metri di dislivello. Tutti e tre saranno in prima fila anche domenica prossima sulle strade varesine per la “nostra” Gran Fondo.

Rimanendo in ambito BDS abbiamo avuto un nostro portacolori anche alla 1^ Deejay 100, ringraziamo Massimiliano Spazzini, notoriamente allergico alle gare, che ci ha egregiamente rappresentato in questa simpatica “manifestazione radiofonica”.

Per i Bikers è stata una domenica “alternativa” con una bella uscita di gruppo caratterizzata da buon chilometraggio (circa 65 km), buon dislivello (circa 1600 metri) e fantastici panorami dal “Pian del Cuvinicc” in cima al Monte Nave (sopra il San Michele). Ma non così per tutti… l’instancabile e fortissimo Davide Vezzoli è andato fino a Torino per rifinire la preparazione in vista dell’ultima prova della Coppa Lombardia MTB di domenica prossima a Tremalzo (BS), ha partecipato alla Gran Fondo Monte San Giorgio esibendo l’ennesima spettacolare prestazione che gli è valsa la 22^ piazza assoluta e 4^ di categoria… complimenti!

Iscritti Bicitime G.F. 3VV.VV.

Classifica Sociale_2017_STRADA_09.25

 

WEEK END 16-17 SETTEMBRE… DI TUTTO UN PO’

La stagione volge al termine, si riducono le nostre partecipazioni a gare e così i week end si caratterizzano da sporadiche partecipazioni a manifestazioni “agonistiche” e “folte” uscite di gruppo. (Non dimentichiamo, però, che molti di noi sono ancora attesi da importanti impegni come la G.F. Tre Valli Varesine, di cui riportiamo gli iscritti ad oggi, la Roc d’Azur e la “festa Finale” al Duathlon Tre Brinzio).

I “giochi” li ha aperti sabato mattina Davide Vezzoli partecipando alla prova del Master Marcello Bergamo a Biella con un risultato, manco a dirlo, di assoluto rilievo: 3° di categoria e 6° assoluto!

La sera è stata poi la volta della Milano Bike Night a cui eravamo iscritti in una decina del Bicitime ma le avverse condizioni meteo hanno fatto desistere quasi tutti noi, solo gli eroici Gabriele Giambelli e Rodolfo Franguelli hanno avuto il coraggio di partire, (illuminati da saette e fulmini sotto una discreta pioggia), e soprattutto di portare a termine una manifestazione affascinante che avrebbe meritato miglior sorte (circa 500 al “traguardo”), partiti dal Politecnico di Milano alle 24:00 hanno tagliato il traguardo di Arona alle 4:30, un po’ “zuppi” ma soddisfatti si sono gustati la meritata colazione in piazza!

Domenica mattina è stata poi la volta della 1^ Gran fondo Milano a cui hanno partecipato, sul medio di 103 km, i nostri Luca Macchi (14° ELMT) e Sandro Stella (35° M5), gara che ai bei percorsi in Brianza ha, purtroppo, “abbinato” grossi limiti in merito alla sicurezza.

Infine i più si sono “buttati” nelle uscite di gruppo con “variopinti” risultati!

Iscritti Bicitime 3 VV.VV._17.09

SOUSPANCE PER IL CAMPIONATO SOCIALE MTB E BDS

Pubblichiamo le classifiche aggiornate del Campionato Sociale 2017 MTB e BDS dove l’unica certezza è la vittoria assoluta di Michele Bulgheroni nella BDS ma con gli altri 2 gradini del podio  ancora incerti (tesseramento 2018 gratuito ai primi 3 assoluti).

Nella MTB, ad una sola prova dal termine (oltre alla Roc d’Azur che attribuirà un bonus “fisso” di 100 punti per la partecipazione), tutto ancora da decidere sia per il podio finale sia per chi riuscirà ad entrare nei “premiati” ovvero nei primi 10 assoluti.

Se per la MTB sarà la Tre Brinzio di domenica 15 ottobre a chiudere i giochi e stabilire le posizioni definitive (ricordiamo che quest’anno la Tre Brinzio è soggetta a scarto come le altre prove) nella BDS la G.F. Tre Valli Varesine potrebbe “rompere gli equilibri” per gli altri 2 gradini del podio (quello più alto, come detto, è stato conquistato da Michele Bulgheroni) assegnando un bonus del 30% sui chilometri percorsi in gara.

In allegato pubblichiamo le classifiche aggiornate ed il regolamento già più volte pubblicato ricordando che i Campioni Sociali riceveranno in premio, oltre al tesseramento,  il completo estivo Team.

Classifica Camp.Sociale MTB_12.07.2017

Classifica Camp.Sociale BDS_12.07.2017

RegolamentoCamp.Sociale_2017

Classifica Sociale_2017_Prova 16_MTB

Classifica Sociale_2017_STRADA_09.10

WEEK END 09 e 10 SETTEMBRE: BORGO TICINO (NO) E NON SOLO

Spettacolare Cross Country sabato a Borgo Ticino grazie al No Work Team che ha egregiamente organizzato una prova che sembrava destinata al fallimento e che invece è stata un vero successo; il meteo, contrariamente alle previsioni, ha “risparmiato” partecipanti ed organizzatori, il percorso ha tenuto benissimo alle piogge della notte precedente anche nei passaggi più tecnici e  tutti i presenti (circa 150) si sono detti entusiasti e soddisfatti sia del tracciato perfettamente segnato e presidiato sia del dopo gara caratterizzato da un’abbondante ristoro e ricche premiazioni. Ricordiamo che la manifestazione faceva parte dei circuiti “gemellati” Master Marcello Bergamo con l’egida ACSI e Gran Prix Valli Varesine con l’egida FCI di cui era anche l’ultima prova.

Per la cronaca il circuito misurava circa 8 km per 150 metri di dislivello a giro con la maggior parte delle categorie impegnate su 4 giri, donne e over 55 su 3 giri e primavera 2 giri; alla partenza si sono schierati 148 bikers su 161 paganti. Vittoria di società per il Team Skorpioni seguito dal Team MTB Omegna e l’ASD Auzate-MRG, noi del Bicitime abbiamo chiuso quarti tra le società ma ci siamo aggiudicati il Gran Prix Valli Varesine!

Ottime prestazioni di tutti i nostri con Giuseppe Sorrentino autore di una prova “maiuscola” che gli è valsa la 2^ posizione di categoria ed un grande Rodolfo Franguelli che grazie al 3° posto di categoria ottenuto sabato supera l’amico rivale Aldegheri del Team Emmebike (giunto 5°) che lo precedeva in classifica generale e conquista il titolo “Campione  Gran Prix Valli Varesine M5”.

Nei primi dieci di categoria anche Renato Lucherini, Angelo Riccardi, Paolo Mira e Gianni Disca ma un plauso va a tutti i nostri 11 presenti che hanno sfidato, vincendo, le (errate) previsioni meteo e anche a Mauro e Nakka in qualità di tifosi fotoreporter.

Risultati Bicitime

Per il Gran Prix questi i vincitori di categoria del Gran Prix VV.VV.:

  • Es: Manera Davide – Mtb S.Martino Peruffo
  • Al: Melis Mattia – Mtb S.Martino Peruffo
  • J/MJ: Speroni Alessandro – Gemme Bike
  • ELMT1: Pedrocchi Alberto – MTB San Martino Peruffo
  • ELMT2: Luoni Fabio – Team Skorpioni
  • M1 : Locatelli Michele – Team Emmebike
  • M2 : Salmoiraghi Diego – Team Clamas
  • M3 : Zanotti Stefano – Mtb San Martino Peruffo
  • M4 : Tabacchi Alberto – G.C. Campo dei Fiori
  • M5 : Franguelli Rodolfo – Bicitime Racing Team
  • M6 : Cottini Alessandro – Martica Bike
  • M7 : Frizzelli Adalberto – Bike Center
  • MW : Bertuletti Cristina – Funtos Bike
  • Società : Bicitime Racing Team

Ieri primo grande Triatlhon  per Luca, il Triathlon Acqua&Terra XK31 di Viverone: particolarmente sofferta la frazione di nuoto dove per inaspettati problemi di stomaco il pensiero è andato più volte “al ritiro”, uscito dall’acqua tra gli ultimi ha poi recuperato posizioni nella frazione di MTB nonostante uno sbaglio di percorso ed un paio(!) di cadute mantenendo poi la posizione nella frazione di corsa e chiudendo poco oltre metà classifica.

Ottima performance di Andrea Vibaldi con la BDS alla 1^ Gran Fondo di Casteggio in provincia di Pavia dove, sul percorso medio di 98 km per 1.500 metri di dislivello, ha chiuso 36° assoluto e 6° di categoria.

Infine “avventura” in BDS per Marco Stefanoni  che ha partecipato alla “storica” Cronoscalata del Piccolo Stelvio giungendo 46° con il tempo di 7′:57″.

A breve le classifiche aggiornate dei Campionati Sociali MTB e BDS, in allegato le classifiche di Borgo Ticino.

gruppo

Rena e c

Gruppetto

Classifica M. Solivo Tutte

Classifica M. Solivo Bicitime soli

CAMPIONATO SOCIALE: CLASSIFICA AGGIORNATA

Dopo la Marathon Bike di Coppa Lombardia ed in vista della Monte Solivo Cup, ultima prova del Gran Prix Valli Varesine, ecco la classifica aggiornata del Campionato sociale MTB, podio assoluto ancora da definire così come qualche categoria specifica quando siamo ormai a 2 sole prove dalla fine (Borgo Ticino e Tre Brinzio più la Roc d’Azur che assegna 100 punti “bonus partecipazione”).

Ci vediamo sabato a Borgo Ticino sperando in un meteo più clemente delle previsioni.

Allegata sotto trovate la classifica aggiornata del Campionato Sociale scaricabile in pdf.

Classifica CAMP.SOC.MTB Prova 15

Classifica Sociale_2017_Prova 15_MTB