MARATHON BIKE MTB – MONDIALE E G.F. SCOTT BDC… DOMENICA INTENSA

Nella domenica del Mondiale Amatori BDC a Varese (in cui siamo stati ben rappresentati dal nostro presidente) non sono mancati eventi importanti che ci hanno visti protagonisti sia con la MTB che con la “specialissima”. Alla storica (27^ edizione) Marathon Bike della Brianza in MTB hanno partecipato 7 nostri rappresentanti mentre alla Gran Fondo Scott di Piacenza hanno ottimamente difeso i nostri colori in 2.

Marathon Bike: tra i circa 1200 bikers che hanno sfidato il fango della Marathon Bike si “contavano”, come detto, 7 maglie Bicitime, una, in realtà, è stata sostituita, per l’occasione, da quella di Leader del Circuito Coppa Lombardia, maglia che è stata onorata e difesa nel migliore dei modi da un concentratissimo Renato Lucherini capace di chiudere 3° tra i Master 6 e consolidare, così, la sua Leadership nel circuito; altra grande prova di Davide Vezzoli (miglior tempo Team) non del tutto gratificata dalla posizione di classifica che lo vede di poco fuori dai 10 Master 3  (12°), ma in una categoria ricca di “punte di diamante” è un risultato decisamente “brillante”. Ottime prestazioni anche di Angelo Riccardi (che aveva bisogno di “rodare” il motore al rientro delle vacanze) e di Paolo Mira (anche lui al rientro dopo un lungo periodo di inattività) che è risalito fino alla 5^ posizione in Coppa Lombardia, così come hanno conquistato punti importanti per il circuito Marco Castelli e Maurizio Passiu. Infine complimenti a Chicco (Ferdinando Giani) che ha preferito misurarsi sul percorso “avventura” di 48 km dove ha chiuso con un buon 23° assoluto.

Gran Fondo Scott: Ottima prova del  “capo” Luca Pulze che chiude la rinomata Gran Fondo sul percorso medio in 3:02:25 alla non indifferente media di 32,9 km/h, con lui Sandro Stella autore anch’egli di una buona prestazione, sullo stesso percorso ha chiuso in 3:31:10 alla media di 28,4.

Mondiale Amatori BDC: come detto il Team è stato rappresentato dal presidente Massimo Morello che ha fatto del suo meglio per onorare la maglia della nazionale ed i colori del Team in una gara il cui livello dei partecipanti era veramente altissimo (pur non mancando qualche concorrente “soft” ed a volte apparentemente fuori luogo); ottima prestazione per lui che ha chiuso i 128 km con 2294 metri di dislivello in 3h:49′:06″ alla media di 33,2 Km/h sentendosi partecipe e godendo del grande successo di una manifestazione organizzata in modo impeccabile; doverosi i ringraziamenti alla Società Binda, all’Amministrazione comunale di Varese, a Varese Sport Commission ed a tutti coloro che hanno contribuito a promuovere  l’immagine di Varese “città del mondo”, città accogliente e ricca di fantastici territori da “esplorare”, magari in sella ad una bicicletta.

Appello: domenica prossima a Laveno ci sarà l’ultima prova del Gran Prix Valli Varesine, nella classifica Team, in cui siamo stati in testa per tutta la stagione, dopo la prova di Montegrino siamo stati superati dal fortissimo Team Como Lake, noi eravamo pochini mentre loro tanti e molto forti; il divario creatosi è difficile da colmare ma non impossibile (circa 700 punti), “vendiamo cara la pelle” partecipando numerosi a quest’ultima prova, ognuno di noi può dare il suo contributo, anche dalle “retrovie”… se poi arriveremo comunque secondi onore ai vincitori ma almeno ci avremo provato. La gara sarà domenica 09 settembre a Laveno Mombello, ex crossodromo “SCAG”, con partenza alle ore 9:30 (comunicate per mail o WhatsApp la partecipazione per fare fattore k).

 

 

 

I commenti sono chiusi.