WEEK END DA (H)EROI MA NON SOLO

Sabato a Selva di Val Gardena (BZ) si è svolta la 10^ Hero, una manifestazione che in sole 10 edizioni è divenuta una delle più importanti MTB Marathon d’Italia; sicuramente “ben pompata” dai media deve, comunque, gran parte del suo successo agli incredibili ed unici paesaggi dell’Alta Badia, al tracciato tecnicamente impegnativo ed alle solite “immense” capacità organizzative degli Altoatesini; anche quest’anno al via si sono presentati, complessivamente, 4.000 bikers “convinti” a sfidare innanzitutto se stessi: la maggior parte sono riusciti “nell’impresa” ma molti si sono dovuti arrendere (per i motivi più vari) rimandando la sfida al 2020.

Schierati al via anche 7 nostri temerari con livello di preparazione “vario”, Renato (Valentini) è stato il migliore dei nostri chiudendo ottimo 26° di categoria ed un tempo veramente ragguardevole, grande prestazione anche di Luca (Miglio) che aveva già dato prova delle proprie doti in una MTB Marathon simile per impegno, tecnica e spettacolarità (la Capoliveri Legend), per entrambi un tempo nettamente inferiore alle 8 ore. I “fratelli di ventura” Giò (Darago) e Nacca (Naccarella) hanno condiviso “la sofferenza” supportandosi e mantenendo un buon passo che li ha portati a chiudere sotto le 9 ore. Una vera “impresa” per Stefano (Barchi) tagliare il traguardo sul percorso “Gran Fondo”, partito con l’amico Matteo (Barbera), consci entrambi del proprio “scarso” livello di preparazione, ha visto dapprima arrendersi “il compagno di ventura” (dopo Dantercepie) e poi la fatica “impossessarsi” dei suoi arti… stretti i denti e fatte le indispensabili soste con un occhio all’orologio è riuscito a tagliare il traguardo mettendosi anche un congruo numero di avversari alle spalle. Ritiro, purtroppo, anche per il Doct (Borghi), il ritardo di preparazione per problemi di lavoro e serenità nello stesso gli hanno giocato un brutto scherzo ma ci riproverà a breve (13/07) alla Dolomiti SuperBike (vera “regina” delle Dolomiti con la sua 25^ edizione e che vedrà al via 27 bikers Bicitime!).

La Domenica è stata la volta della “gara di casa” del circuito dei Parchi con la prova di Gallarate valevole come Campionato Regionale UISP; ottima la partecipazione al 1° XC del Boia con l’impeccabile organizzazione dell’MTB Evaloon, tra i bikers presenti anche 3 nostri validi portacolori con Angelo (Riccardi) autore di una fantastica prestazione che l’ha portato sul 3° gradino del podio, alle spalle solo di “due mostri sacri” come Agostinone e Bonalda! Buone prove e buon allenamento in vista della DSB anche per Andrea Guerini e Fortunato Di Renzo.

Prossimo importante appuntamento per il Team (ed il nostro Campionato sociale) già domenica prossima a Lomazzo per il Gran Prix Valli Varesine, sarebbe bello ritrovarsi in tanti a difendere l’attuale terzo posto nella classifica delle Società e darsi appuntamento per la DSB o semplicemente salutarsi… vi aspettiamo numerosi!

Infine, sempre ieri, abbiamo avuto anche un temerario stradista, Sandro (Stella) ha partecipato alla leggendaria e durissima “Sportfull”, Gran Fondo dagli stupendi paesaggi dolomitici e dalle “famose” e durissime salite.

 

 

I commenti sono chiusi.