06 MAGGIO: CONCA D’ORO MARATHON… UN CALVARIO!

A fine gara il Garmin segnava circa 67 km per 2300 metri di dislivello, numeri “importanti” ma che non rendono in merito alla difficoltà intrinseca della Conca d’Oro Marathon di ieri, ben superiore a quella di Marathon più lunghe e con maggior dislivello. Il percorso non lasciava un attimo di respiro, salite e discese si alternavano senza soluzione di continuità caratterizzate da “muri” in cemento le prime e da single trek tecnici (e divertenti) le seconde; anche alimentarsi e bere non era semplice e, considerato il clima particolarmente afoso (non un gran caldo, 26°C, ma forte umidità) i bikers erano messi a dura per la “gestione generale” dell’impegno agonistico.

Buona la partecipazione Bicitime con 13 temerari al via del Marathon e 1 della Gran Fondo, ennesimo risultato strepitoso di Davide (51° assoluto!), ottime prove di Giuseppe Sorrentino e Renato Lucherini in lotta tra loro nella parte finale di gara e di un Paolo Mira sorprendente che “promette” una stagione esaltante; molto bene anche Rodolfo Franguelli che alla sua seconda gara (oltretutto su MTB prestata) si è già fatto rispettare, si conferma Maryann che va fortissima chiudendo 4^ di categoria e bravissimi tutti gli altri che soffrendo ed imprecando per le forze perse ed i crampi alle orecchie si sono trascinati fino in fondo, compreso quel “brocco” del Presidente, Massimo, che è arrivato al traguardo grazie al supporto del “generoso” Gianfranco Badini nell’ultimo km. fingendo poi di svenire dopo il traguardo per conoscere dottoressa ed infermiera “d’alta gamma” che gli hanno offerto una flebo di fisiologica. Unici ritirati Giovanni Darago e Maurizio Passiu, entrambi giustificati visto che Giò, quando lo ha passato Daniele Lucioni, dopo aver comunque percorso 51 km, stava pregando la Madonna di Odolo e Maurizio si è dovuto arrendere ad una “brutta” crisi.

Prestazione d’alta classifica per Chicco sul percorso Gran Fondo, ha deciso di partecipare al sabato, si è iscritto domenica mattina e si è fatto rispettare come al solito, 6° di categoria penalizzato da una “mezza stallonata” sull’ultima discesa, con la gomma bassa di pressione è stato costretto a rallentare subendo la rimonta ed il sorpasso del pari categoria giunto 5°.

Sempre ieri abbiamo avuto due validi rappresentanti in sella alla BDC alla G.F. Felice Gimondi di Bergamo, gara decisamente impegnativa con i suoi 162 km per 3050 metri di dislivello che Michele Bulgheroni ha chiuso in circa 6 ore e Pietro Parrinello in c.ca 7 ore e 30′, la stagione è cominciata anche per loro…

Infine al Trofeo Hersh di Cantù per il Cross Country dei Parchi buona prestazione del nostro unico portacolori, l’immancabile Paolo Venturini!

Domenica prossima trasferta impegnativa alla Capoliveri Legend dove contiamo una ventina di iscritti, poche velleità ma tanta voglia di divertirsi.

In allegato le classifiche aggiornate del Campionato Sociale, si comincia a fare sul serio!

 

Bicitime Conca d’Oro

Classifica Sociale_2018_Mtb_05.07

Classifica Sociale_2018_Strada_05.07

Bicitime Conca_Risultati

Classifica Sociale BDC_05.07

Classifica Sociale MTB_05.07

I commenti sono chiusi.